Informazioni



Che cos'è il Venice lagoon Raid?

È un giro in barca di 5 giorni, è una passeggiata attorno a Venezia, è un vagabondare tra acqua e terra alla scoperta di angoli di silenzio, di scorci di una Venezia non pubblicizzata, di poesia non contaminata dal rombo dei motori. A Venezia si passeggia tra le calli silenziosamente, in laguna la silenziosità è garantita da remi o vele, triangoli rubati all'azzurro del cielo.

È un occasione imperdibile per fermarsi, andando! ...andando a vela!!

Cinque giorni di fine primavera, quando il vento ti accompagna dove vuoi e l'acqua sotto lo scafo è fresca, cinque giorni lungo una rotta magica che si srotola tra le isole, lungo i canali, tra le reti calate da sempre sotto al volo silenzioso dei gabbiani.. accarezzando Venezia come solo in barca si può fare.

È una bolla d'acqua salmastra in cui per qualche giorno galleggiano vicine la tradizione e il nuovo, i colori antichi del legno e quelli sgargianti dei materiali più moderni… vele latine, al terzo, Marconi... velisti esperti e neofiti della laguna, donne e uomini entusiasti ed appassionati.
È una competizione in cui, classifica finale a parte, il primo premio è per tutti perché chi partecipa vince un'avventura che difficilmente dimenticherà.
Imbarcazioni tradizionali assieme con quelle più moderne e prestanti, si affiancano e si superano giocando con lo stesso vento per raggiungere, quando la luce si siederà ad ovest e gli ormeggi saranno sicuri, lo stesso traguardo: condividere con gli altri tutto quello che la giornata ha saputo regalare.
Correnti dispettose, banchi di sabbia invisibili, venti estrosi, meteo imprevedibile rendono il raid un autentico safari lagunare, un’avventura nautica unica nel suo genere che avrete voglia di ripetere…

Garantito!


Come si svolge il Vela Raid?

  • Ogni giorno avranno luogo due trasferimenti impepati da un pizzico di competizione la cui distanza media si aggirerà intorno alle 10 miglia ciascuno.
  • Trascorreremo la pausa pranzo ormeggiati all'inglese a fianco della barca d'appoggio (Paradiso, uno splendido bragozzo attrezzato con cucina) che sarà in grado, per chi lo desiderasse e previa prenotazione, di preparare un pranzo caldo e completo.
  • La sera ormeggeremo in una darsena sicura, avremo modo di rinfrescarci e di riunirci per la cena nei locali tipici che incontreremo durante il percorso.
  • Dopocena, carte nautiche e previsioni del tempo alla mano, verrà pianificato nel dettaglio il percorso del giorno dopo
  • Con prenotazione anticipata, sarà possibile pernottare di volta in volta in locande, ostelli, alberghi o campeggi nelle immediate vicinanze

Numero massimo di partecipanti

I limiti connessi alla disponibilità di ormeggio, alla capacità fisica del bragozzo paradiso di preparare pranzi caldi, ai posti letto offerti nelle vicinanze degli ormeggi, ci costringe a dover limitare il numero massimo di iscritti a 75 barche.
Per tale numero di barche riusciamo a garantire i servizi offerti.

Tuttavia, raggiunto tale limite numerico, il comitato organizzatore valuterà la possibilità di accettare un numero superiore di barche purché esse siano completamente indipendenti per quanto riguarda pranzi, cene e pernotti ed ormeggi.

In caso di notevole afflusso di partecipanti, il comitato organizzatore si riserva di dividere il gruppo in due o più flottiglie che incroceranno le proprie rotte e si scambieranno negli ormeggi.

Questo significa che se possedete un piccolo cabinato in cui potete dormire e prepararvi da mangiare è probabile che possiate unirvi alla grande carovana di Velaraid. Il tutto comunque rimane a discrezione del comitato organizzatore.


Cosa vi serve per partecipare?

  • cinque giorni senza impegni
  • una barca con deriva mobile con pescaggio massimo pari a 40-50 cm a deriva alzata, vele riducibili e un sistema di propulsione alternativo alla vela (motore fuoribordo o remi)
  • le normali dotazioni di sicurezza (ancora, salvagenti, whf, bussola, luci, fischietto, kit pronto soccorso)
  • una minima riserva di acqua potabile e dei sacchetti per i rifiuti (non vogliamo lasciare alcuna traccia del nostro passaggio)
  • abbigliamento ed accessori per affrontare ogni condizione meteo
  • un po' di spirito di adattamento e di sano agonismo

Raid ridotto ed imbarchi

Vi ricordiamo che sarà possibile aggregarsi alla flotta anche per un periodo inferiore ai cinque giorni pagando una quota inferiore (visita la sezione iscrizioni e scarica il modulo di sottoscrizione).
Inoltre, per chi non possedesse una barca o ne avesse una non adeguata alla navigazione lagunare, sarà possibile verificare la disponibilità di un imbarco o del noleggio di un’imbarcazione contattando l'organizzazione con congruo anticipo.


Arrivo ed accoglienza:

Il Circolo velico Casanova è uno dei circoli velici e nautici presenti a Punta san Giuliano. Guarda dove siamo.
Non è un marina, non vi sono scivoli di alaggio ma ben tre gru con la quali potrete varare la Vostra imbarcazione gratuitamente.

Arrivati nel parcheggio ed armata la barca, potrete concederVi un meritato ristoro al baretto gestito da Papi o un primo assaggio della laguna di Venezia. Il CVC dispone di docce e bagni oltre che di un bellissimo prato dove ristorarsi e riposarsi sentendosi già in vacanza.

L’accoglienza da parte degli organizzatori a tutti i partecipanti si concretizza la sera prima della partenza. Tutti gli equipaggi si radunano presso il prato del Circolo Velico Casanova per una festa di accoglienza al lume di candela…volti noti, volti nuovi…vecchi raiders e nuove leve. Un momento di convivio utile per iniziare a carpire i primi segreti della laguna, conoscersi e familiarizzare con le facce ed i nomi di quelli che, per i successivi 5 giorni, saranno i Vostri compagni di avventura e navigazione.


Svolgimento dell'evento

In un'unica settimana potrete partecipare a ben tre eventi.
Anche quest'anno infatti Velaraid cade a ridosso della famosissima Vogalonga (visita www.velalonga.com): la Vogalonga è una festa per tutto il popolo del remo ed è oggi, come al suo nascere, una testimonianza pacifica contro il moto ondoso, pericolo per la città e la laguna.

Segnaliamo questo evento perché - In genere - molte delle barche che partecipano ai raid velici hanno anche una propulsione a remi ed abbiamo notato che molti raiders sono anche degli ottimi vogatori oltre che velisti. Finita la vogalonga ci si prende il lunedì di riposo, per armare la barca nella nuova configurazione raid velico e poi eccoci giunti alla cena di apertura dell’evento Velaraid.
L’indomani mattina, martedì, ci si trova dalle 6,30 al CVC per varare tutte le barche, procedere ad un veloce briefing e partire.

Da quel momento in poi il VeLaRaid è partito e per 5 giorni potete dimenticare le vostre preoccupazioni e concentrarVi soltanto su rotte, fondali e paesaggi.

Il sabato un entusiasmante rientro per finire alla grande alla base di Punta San Giuliano: qualche ora da dedicare al riposo prima della cena di congiunzione con l'evento Velalonga (www.velalonga.com): cena in cui ci saranno le premiazioni dei partecipanti dal Vela Raid e l’incontro con gli equipaggi di Velalonga.

Domenica mattina sarà Velalonga!!! una regata di 10 miglia attorno a Venezia che vede il coinvolgimento di circa 200 imbarcazioni di varia dimensione, tipo e provenienza. Tutti i raiders sono ovviamente invitati a partecipare anche a questo bellissimo evento.

Dopo la cena del sabato il vela raid spegne le luci dopo una settimana di sole, vento e divertimento. Molti partecipanti pensano già alla prossima edizione…per noi organizzatori è il più grande complimento.